Author Topic: Arrestati 16 hacker Anonymous  (Read 1655 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

enrica

  • Guest
Arrestati 16 hacker Anonymous
« on: July 21, 2011, 23:46:55 PM »
Articolo: http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/1016075/wikileaks-arrestati-16-hacker-anonymous.shtml

Wikileaks, arrestati 16 hacker Anonymous

Secondo l'accusa bloccarono il sito PayPal per vendetta. Rischiano 10 anni di carcere


11:31 - L'Fbi ha arrestato negli Stati Uniti 16 persone sospettate di appartenere al gruppo di hacker Anonymous e di aver aiutato Wikileaks. Gli arrestati, di età compresa fra i 20 e i 42 anni, sono accusati di complotto e "danni premeditati a computer protetti". Altri 4 presunti hacker sono stati arrestati in Olanda e in Gran Bretagna. Secondo l'Fbi, gli arrestati hanno lanciato attacchi contro Paypal, dopo che questo ha interrotto i versamenti a Wikileaks.

PayPal, come Visa e Mastercard, aveva interrotto i servizi per il sito di Julian Assange lo scorso anno, in risposta alla pubblicazione sul web di report che avevano messo in imbarazzo i diplomatici statunitensi e che avevano creato tensioni diplomatiche tra gli Stati Uniti e i Paesi alleati.

Per questo motivo, secondo gli inquirenti, gli hacker sarebbero entrati in azione rendendo inutilizzabile il portale da parte degli utenti iscritti.

I 14 arrestati sono accusati di cospirazione, reato che prevede una pena fino a cinque anni di carcere, e di danni intenzionali a computer protetti, per un massimo di dieci anni di reclusione in caso di condanna.

Gli hacker provengono da dieci diversi stati americani: Alabama, Arizona, California, Colorado, District of Columbia, Florida, Massachusetts, Nevada, New Mexico e Ohio.

Il loro arresto rappresenta la risposta finora più forte da parte delle autorità alla recente ondata di attacchi informatici di alto profilo.