Author Topic: Anonymous attacca la Siria  (Read 1505 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

enrica

  • Guest
Anonymous attacca la Siria
« on: August 08, 2011, 17:17:07 PM »
Fonte: http://www.giornalettismo.com/archives/137373/anonymous-attacca-la-siria/

Anonymous attacca la Siria

Bersagliato il sito del ministro degli Esteri del regime di Assad


In gergo si chiama defacement: è il tipo di attacco informatico che consiste nel sostiture la home page attaccata con un altra, in questo caso, spiccatamente di protesta. E’ quanto Anonymous, il collettivo di cyber-attivisti noto per il suo sostegno a Wikileaks di Julian Assange ha messo in atto per ottemperare alla sua promessa di occuparsi molto da vicino della Siria e dei suoi problemi con l’autocrazia di Bashar Al-Assad. In mattinata è infatti stato attaccato il website del ministro degli Esteri della repubblica del Vicino Oriente.

RIVOLUZIONE SIRIANA – Gli hacker hanno dunque bucato il database e sono riusciti a compromettere la funzionalità del sito siriano, sostituendo la home page con un messaggio di rivendicazioni.

    Al popolo siriano: il mondo sta dalla vostra parte contro il brutale regime di Bashar Al-Assad. Sappiate che il tempo e la Storia sono dalla vostra parte – i tiranni usano violenza perchè non hanno nient’altro, e più violenti sono, più fragili diventano. Salutiamo la vostra determinazione nell’essere non violenti contro la brutalità del regime, e ammiriamo la vostra forza nel cercare la giustizia, non la sola vendetta. Tutti i tiranni cadranno e
    grazie al vostro coraggio Bashar Al-ASsad è il prossimo. All’esercito siriano: siete responsabili della protezione del popolo di Siria, e chiunque vi ordini di uccidere donne, bambini e anziani merita di essere processato per tradimento. Nessun nemico esterno potrà danneggiare così tanto la Siria come ha fatto Bashar Al Assad. Difendete il vostro paese, sollevatevi contro il regime. Anonymous.